È possibile arredare una casa in modo ecosostenibile?

CategorieCasa e arredamento

Arredare una casa in modo eco sostenibile è uno dei mantra per molte persone. Quante volte vi sarete chiesti come fare per avere una casa comoda con degli spazi pensati sulla base delle proprie esigenze, ma che sia anche efficiente dal punto di vista energetico. La casa realizzata con una visione progettuale in linea con le nuove tendenze ambientali e che strizzi l’occhio al risparmio è il desiderio di molti. Un impatto ambientale minimo è il frutto dell’efficienza degli impianti che mira al risparmio energetico.

La spesa energetica rappresenta un costo fisso nella economia di una famiglia e non è facile districarsi nelle numerose offerte presenti sul mercato.

Scegliere un’offerta sulla luce davvero conveniente è operazione complessa, non si possono comparare tutti gli indicatori, nessuno è capace di leggere ogni minimo dettaglio presente su contratti lunghissimi e scritti in piccolo. Quando l’offerta arriva tramite telefono è ancora più astrusa e la proposta è impossibile paragonarla a quelle di altre compagnie, in quanto poco chiara e comunicata di fretta. Come fare all’ora? La risposta più facile e utile è quella di utilizzare un comparatore dei prezzi che vi dà dopo pochi secondi un immediato raffronto su tutte le tariffe e le offerte proposte dalle compagnie, in tal senso ho trovato davvero istantaneo e funzionale il comparatore presente al link:https://chetariffa.it/energia/luce.

Come scegliere un’offerta sulla luce davvero conveniente

Per selezionare l’azienda migliore e più vantaggioso bisogna avere a disposizione diversi indicatori da comparare in automatico, come:

  • conoscere il consumo abituale;
  • il residenti in casa;
  • la quantità degli elettrodomestici, la qualità e classe energetica (influisce anche la categoria del prodotto: A+++, a++, A+ e altre meno efficienti per la spesa);
  • la tipologia: forno, frigo, lavastoviglie, condizionatore, scaldabagno;
  • il costo la genesi contrattuale: se si tratta di un nuovo allaccio, di un subentro o cambio gestore.

Perché i comparatori sono convenienti

La convenienza di un dispositivo online in grado di comparare le migliori offerte in simultanee per l’energia e la luce consente di avere in tempi brevi un raffronto tra le varie proposte con un servizio completamente gratuito.
Il comparatore è in grado di associare anche altri servizi all’offerta, creando un pacchetto comprensivo che associ al servizio della luce quello del gas, la rete internet, la telefonia, l’assicurazione e un prestito.

Le tariffe presenti sul mercato

Un comparatore dei prezzi come quella consultabile al sito CheTariffa, offre una interessante analisi della complessa e intrigata babele di offerte che si riassumono in un ginepraio spesso incomprensibile, ma il sito ha la capacità di sciorinare considerare nelle immediate comparazioni.

Le tariffe presenti sul mercato si riassumono in quattro macro categorie.

Prezzo bloccato

Si compra un prodotto vincolato per un anno o due a un costo per l’appunto “chiuso” e non soggetto ad alcuna variazione, anche con il mutare delle condizioni di acquisto dell’energia sul mercato.

Carica

Tra tutte è forse la tariffa più conveniente conoscendo l’esatto consumo mensile. L’utente sceglie la quota di consumo mensile e spende di conseguenza.

Indicizzazione del prezzo

È l’offerta più soggetta alla fluttuazione e ai cambiamenti del mercato. Il prezzo non è bloccato e può mutare ogni mese, con costi bassi o alti.

Monoraria e Bioraria

La tariffa scelta può comprendere tutta la giornata, oppure essere modulata con costi diversi a seconda della fascia oraria. Si sceglie una formula che varia a seconda dei consumi giornaliere trovando una soluzione più conveniente possibile.

Nelle comparazioni questa tipologia di offerte è quella meglio verificabile.

Circa l'autore