Bitvavo: il miglior sito per comprare Ethereum nel 2019

CategorieEconomia

Bitvavo è una piattaforma dedicata al mondo delle monete virtuali che si rivela essere il miglior sito per comprare Ethereum e altri criptovalute nel 2019. Nasce con una doppia finalità: offrire servizi di trading di monete digitali e comportarsi come un vero e proprio portafoglio virtuale per contenerle, quindi come un wallet. Occorre fare però una piccola precisazione: il wallet non contiene “fisicamente” le monete, ma ne archivia solamente le chiavi private (quindi note solo all’intestatario dell’account) e quelle pubbliche collegate a determinate quantità di monete.

Le caratteristiche di Bitvavo

Come anticipato, Bitvavo si comporta sia come wallet, che come broker di criptovalute. La peculiarità di Bitvavo è l’assortimento di criptomonete disponibili sulla piattafoma. 48 infatti sono le valute con cui sarà possibile operare, da quelle più note come Bitcoin, Ethereum, Ripple o Litecoin, a quelle meno note e più recenti, come Qtum, Lota, Lisk e molte altre ancora.
Per avere un quadro completo delle moltissime valute disponibili su Bitvavo, basterà visitare la pagina https://bitvavo.com/it

Le commissioni

Ovviamente gli Exchange di criptovalute trattengono delle commissioni come compenso per i loro servizi.
L’entità di queste commissioni, seppur possa sembrare inutile dirlo, è uno dei fattori di cui tenere conto nel momento in cui ci si appresti a scegliere un sito dove comprare, vendere o trasferire Ethereum o altre criptovalute.
Sotto l’aspetto delle commissioni Bitvavo si contraddistingue in maniera particolare. Difatti la piattaforma non applica alcuna tassa se si trasferisce denaro reale finalizzato all’acquisto di monete virtuali, tramite bonifico bancario o iDeal. Per acquisti con MyBank o Bancontact invece la commissione è del 1,5%, valore che sale al 2,25% nel caso in cui si utilizzi SOFORT.
Se si volesse analizzare le varie tasse di commercio applicate da altre piattaforme, queste si assesterebbero attorno al 2,5%, ma nel caso dei Bitcoin, la criptomoneta più famosa al mondo, questo valore è dell1,5%.

La sicurezza di Bitvavo

Un altro degli aspetti fondamentali di cui tenere conto nella scelta del wallet, è ovviamente la sicurezza, dal momento che serve a tutelare investimenti di denaro. Bitvavo, da questo punto di vista, ha optato per una piattaforma decisamente sicura, con un moderno sistema di autenticazione a due fattori. Le conferme delle transazioni arriveranno infatti sia via e-mail che via SMS. Un ulteriore precisazione: Bitvavo conserva la maggior parte delle sue risorse economiche nei “Cold Wallets”, i portafogli digitali che generalmente vengono utilizzati da chi conserva a lungo termine le valute, perchè considerati più sicuri.

Il programma di affiliazione

Guadagnare non fa mai male e Bitvavo questo lo sa. Al momento della registrazione si riceverà infatti un referal link che permetterà di trarre un profitto, ricevendo una parte delle entrate generate dagli utenti iscritti sotto quel determinato ref. Per capire l’entità del guadagno faremo un esempio. Se gli utenti iscritti sotto quel determinato link hanno generato operazioni per € 10.000, le commissioni guadagnate da Bitvavo sarebbero di € 250. Ma su quei 250 euro, il 20%, quindi € 50, sarà il guadagno del proprietario del referal link.

Circa l'autore